Semplicità e delicatezza con la “naked cake”

Semplicità e delicatezza con la “naked cake”

postato in: News Golden Glass | 0

L’ultima tendenza in fatto di torte decorate è la “naked cake” o letteralmente torta nuda.

L’essere priva di copertura o glassa, di rifiniture di pasta di zucchero o panna montata, può far pensare ad una preparazione rapida e semplice, ma non è così.

La preparazione della naked cake, infatti, richiede molta cura e precisione  nel  taglio delle basi e nella stesura della farcitura: fondamentale è l’uguaglianza dello spessore dei vari strati e l’altezza della torta che deve essere maggiore del suo diametro.

Le decorazioni possono essere di diversi tipi, ma occorre sceglierle sempre in armonia coi i colori o con la farcitura e posizionarli con criterio evitando eccessi e effetti visivi appariscenti.

Bastano piccoli e deliziosi tocchi di inserti floreali, frutti di bosco, petali, frutta o nastri colorati di raso a dare vita ad un gradevole ed originale naked cake, lontano dalla scultura perfetta da guardare e non toccare: il tocco finale, come per ogni torta è il cake topper che esalta e definisce il tutto.

La naked cake resta sicuramente l’alternativa preferita da tutte le persone a cui non piacciono le coperture di fondant o cioccolato e scelgono per questo, un buon pan di spagna con farciture leggere: una torta che mostra la consistenza dei suoi elementi dando piacere agli occhi ed al palato.

La moda 2015 dice “si” al minimalismo ed alla presentazione di dolci con poche e semplici decorazioni, per risultati sorprendenti e soprattutto buoni.